Condizioni di garanzia display Easydom Glass 3S

Easydom si impegna a consegnare prodotti della più alta qualità.

 

Nel produrre gli Easydom Glass 3S utilizziamo alcuni dei processi di produzione più avanzati nell’industria e delle rigorose procedure di controllo della qualità.

Tuttavia delle volte si riscontrano, inevitabilmente, dei difetti nei pixel nei pannelli LCD TFT usati nei monitor a schermo piatto.

Nessun produttore è in grado di garantire che tutti i pannelli siano privi di difetti dei pixel, ma Easydom garantisce che qualsiasi monitor, con un numero inaccettabile di difetti (si veda al riguardo il punto n. 6), sarà riparato oppure sostituito sotto garanzia.
 

1. DEFINIZIONI.

PRODUTTORE: si intende la società Esource srl, in quanto autorizzata alla vendita dei prodotti a marchio Easydom.

CONSUMATORE: si intende la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta (art. 3 del Codice del Consumo).

CLIENTE: la persona fisica, giuridica e il professionista che acquista il prodotto Easydom.

VENDITORE: è colui che è autorizzato alla vendita dei prodotti hardware Easydom. Può rivestire tale qualifica l’Installatore e l’Experience quando rivendono/installano i prodotti Easydom presso il Consumatore.

EXPERIENCE: è un rivenditore di zona autorizzato Easydom.

INSTALLATORE: si intende l’Installatore Certificato Easydom. Si tratta di professionisti selezionati, che hanno frequentato e superato appositi corsi di formazione, per effetto dei quali è stata certificata la loro capacità e competenza nel valutare le esigenze dei Consumatori, proporre loro la migliore soluzione alle esigenze riscontrate ed offrire il meglio della tecnologia domotica a marchio Easydom.

Si precisa sin d’ora che Easydom non si assume responsabilità, obbligo e/o impegno di alcun genere o natura in merito all’operato ed alle attività svolte dall’Installatore, oltre che per qualunque perdita o danno verificatosi in relazione a qualsiasi attività imprenditoriale, commercio o professione condotta dal Cliente o da ogni altra persona usando il Prodotto acquistato ai sensi delle seguenti Condizioni.


2. OGGETTO E OPERATIVITA’ DELLA GARANZIA.

Al Cliente, che acquisti prodotti Easydom attraverso un canale di vendita autorizzato Easydom (Installatore o Experience), viene riconosciuta una garanzia Legale conforme alla disciplina contenuta negli art. 128 e seguenti del Codice del Consumo (Decreto Legislativo 6 settembre 2005 n. 206).

In base alla normativa in oggetto, i Clienti hanno il diritto ad ottenere dal Venditore la riparazione o sostituzione dei prodotti che risultino affetti da vizi o difetti originari. Il termine entro il quale la denuncia di difformità deve essere comunicata, è diversa a seconda che il Cliente sia:

- una persona fisica che utilizza il prodotto per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta. In tal caso la difformità di deve riscontrare entro il termine di 24 (ventiquattro) mesi decorrenti dalla data di consegna del prodotto, fatta eccezione per le parti soggette a normale deperimento d’uso. L’interessato ha il dovere di segnalare il vizio o difetto del componente entro 60 (sessanta) giorni dalla scoperta.

-  una persona giuridica, un professionista ovvero utilizzi il bene nell’ambito della propria attività professionale, commerciale ed imprenditoriale. La difformità si deve manifestare entro 12 (dodici) mesi, decorrenti dalla data riportata nel documento di consegna. In questa ipotesi il vizio, ovvero il difetto, del prodotto dovrà essere segnalato entro 8 (otto) giorni dalla scoperta.


3. VALIDITA’ DELLA GARANZIA E DELL’ASSISTENZA.

Le presenti condizioni di garanzia sono valide ed efficaci esclusivamente all’interno del territorio italiano, compresi la Repubblica di San Marino e la Città del Vaticano, e sono subordinate alla condizione per cui il Cliente abbia acquistato Easydom Glass 3S da un Installatore o per il tramite di un rivenditore autorizzato (Experience).

Affinché la garanzia abbia piena validità e si possa beneficiare dell’Assistenza, è necessario che:

- l’acquisto di Easydom Glass 3S sia documentato;

- le operazioni di installazione e di collegamento del prodotto alle reti energetiche siano effettuate secondo le indicazioni riportate nelle Istruzioni per l’installazione che accompagna il prodotto;

- tutte le operazioni di utilizzo di Easydom Glass 3S avvengano secondo le prescrizioni e le indicazioni riportate nel Manuale di Istruzioni;

- qualunque intervento di riparazione sia eseguito da Installatori Certificati;

- venga fornita la quietanza di pagamento di Easydom Glass 3S


4. OGGETTO DELLA GARANZIA.

Conformemente alla normativa ISO 13406-2, Easydom Glass 3S è ricompreso nella Classe II, Tipo 3.

La presenza di punti con colorazione difettosa (Bright o Dark) sul Display (dead pixel) è considerata accettabile fino ad un numero complessivo di 5 (cinque) pixel e/o che tra i pixel danneggiati intercorra una distanza maggiore o uguale a 10 (dieci) mm.

Pertanto, il Display deve considerarsi difettoso, ai sensi della presente garanzia, solo qualora la colorazione difettosa (Bright o Dark) sia presente in un numero superiore a 5 (cinque) pixel e/o la distanza tra i pixel danneggiati sia inferiore a 10 (dieci) mm, indipendentemente dall’area geografica dello schermo in cui il difetto si sia presentato.

In presenza di simili difetti, denunciati nei termini di cui al punto n. 2, Easydom si impegnerà ad intervenire al fine di procedere alla riparazione, ovvero alla sostituzione dello schermo.


5. RICHIESTA DI INTERVENTO.

Rilevati i difetti così come rappresentati al punto n. 4, al fine di rendere operativa la presente garanzia, occorre che il Cliente contatti il Venditore entro e non oltre il termine indicato al punto n. 2.

Nell’ipotesi in cui il Venditore non si rendesse disponibile ad intervenire, ovvero si rendesse irreperibile, il Cliente potrà rivolgersi ad altro e diverso Venditore, individuando il nominativo tra gli elenchi degli Installatori Certificati Easydom o degli Experience, pubblicati sul sito internet www.easydom.com.

I costi del nuovo intervento sono posti a carico del Cliente, il quale potrà ottenere tutela dei propri diritti e far valere le proprie pretese nei confronti del Venditore inadempiente e/o irreperibile, presentando ricorso presso le opportune sedi giudiziarie.


6. ASSISTENZA TECNICA.

Chiunque sia in possesso di un Easydom Glass 3S, potrà far valere la copertura in garanzia rivolgendosi direttamente al Venditore, tramite il quale sarà possibile richiedere l’intervento dell’Assistenza Tecnica di Easydom mediante l’apertura di un ticket di assistenza, utilizzando l’apposita area “Supporto” contenuta nella sezione “Area Clienti” del sito internet www.easydom.com.

A tal proposito, occorre che il Cliente disponga del documento probante l’acquisto e/o la consegna, dal quale deve risultare chiaramente il nominativo del Venditore e la data in cui è stata effettuata la vendita, così da dimostrare che la garanzia sia ancora valida.

Si osservi che la possibilità di avvalersi dell’Assistenza Tecnica Easydom, è sospensivamente condizionata al pagamento integrale dei prodotti acquistati.


7. ONERI DEL VENDITORE.

Il Venditore dovrà farsi carico dell’evasione della richiesta di intervento presentata dal Cliente, al fine di esaminare il prodotto e verificare il difetto denunciato, oltre che valutare se sussistano evidenti cause di esclusione della garanzia (ad es. scadenza del termine di copertura, presenza manifesta di danni accidentali o procurati dal Cliente, numero di pixel bruciati).

Al fine di permettere l’intervento di riparazione o sostituzione di Easydom, il Venditore dovrà contattare il Supporto Tecnico Easydom e, su istruzione di questi, provvedere alla restituzione di Easydom Glass 3S al Centro Assistenza Tecnico Easydom.

I costi di trasporto per l’invio di Esydom Glass 3S sono posti a carico del Venditore.

Inoltre, al momento della ricezione del prodotto, il Centro Assistenza si riserva il diritto di accertare la validità della garanzia.


8. VERIFICA DELLA MERCE.

Prima di accettare la consegna il Cliente è tenuto a controllare attentamente le condizioni di imballaggio.


9. PRECISAZIONI AGGIUNTIVE.

Le riparazioni e le sostituzioni effettuate oltre il termine della garanzia verranno addebitate al Cliente ai prezzi in vigore al momento della riparazione. Easydom declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali domestici o cose, diretti o indiretti, conseguenti alla mancata osservanza di tutte le prescrizioni indicate per l’installazione di Easydom Glass 3S e, specialmente, quelle concernenti le avvertenze, l’uso e la manutenzione dello stesso. Non è riconosciuto alcun indennizzo per il periodo di inoperatività di Easydom Glass 3S.


10. TUTELA DEI DATI PERSONALI.

Ai sensi e per gli effetti della normativa sulla Privacy ex D.Lgs.196/03, i dati personali comunicati dall’acquirente in occasione della compilazione del ticket di assistenza on-line, saranno trattati da Easydom con l’ausilio di strumenti informatici e manuali, con l’esclusivo scopo di far usufruire all’acquirente la presente garanzia ed al fine di agevolare l’intervento del centro assistenza autorizzato da Easydom, nonché per finalità gestionali connesse all’esercizio delle attività economiche della società produttrice e per finalità statistiche, di marketing e di informazione commerciale inerente l’attività esercitata da Esource S.r.l..

I dati sono raccolti e conservati su server localizzati in Italia e non saranno oggetto di diffusione.

Tali dati potranno essere comunicati a società controllate, controllati e/o collegate o comunque appartenenti al medesimo gruppo, sia a all’interno che all’esterno dell’Unione Europea.

I dati personali raccolti saranno accessibili agli organi e ai dipendenti di Easydom formalmente designati quali Incaricati o Responsabili del trattamento, nonché potranno essere comunicati a soggetti incaricati da Easydom per scopi connessi all’organizzazione del servizio garanzia, assistenza e manutenzione e per finalità statistiche, di marketing e di informazione commerciale.

Gli Utenti che hanno fornito i propri dati personali secondo quanto previsto nella presente informativa, godono di tutti i diritti ad essi attribuiti dal Codice.

Per l’eventuale esercizio dei diritti previsti dall’art.7 del D.Lgs.196/03, l’acquirente potrà rivolgersi a Esource S.r.l., Via del Caravaggio n. 3 – 20144 Milano, Titolare del trattamento dei dati. In base al medesimo articolo, hanno il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi, in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.


TIPI DI DIFETTI DEI PIXEL

1. PIXEL E SUBPIXEL

Un pixel, o elemento dell'immagine, è quel puntino che riconosciamo distintamente all'interno di uno schermo LCD quando quest'ultimo resta nero o blu, etc...

Un pixel è composto da tre sub-pixel nei tre colori fondamentali rosso, verde e blu. Molti pixel messi insieme formano un'immagine. Quando tutti i sub-pixel di un pixel sono illuminati, i tre sub-pixel colorati appaiono insieme come un singolo pixel bianco. Quando sono scuri, i tre sub-pixel colorati appaiono insieme come un pixel nero. 

 

In ragione della complessità del suo processo produttivo, si profila l’ipotesi che all'interno di un pannello LCD si infiltrino delle impurità che, a lungo andare, comporteranno dei difetti.


2. DIFETTI DEL PIXEL

I difetti dei pixel e dei sub-pixel appaiono sullo schermo in modi diversi.

La norma ISO 13406-2 rivela che i pixel difettosi possono essere di quattro tipi e specifica quanti pixel difettosi (per milione) possono esserci in un monitor prima di considerarlo difettoso.

Le categorie sono:

Tipo 1: difetti da punti luminosi accesi.

Questo tipo di difetto si configura quando alcuni pixel o sub-pixel sono sempre illuminati o “accesi”, ossia una cella è perennemente accesa. Si manifesta come quadratino di colore bianco.

Tipo 2: difetti da punti scuri.

I difetti dovuti a punti scuri appaiono quando alcuni pixel o sub-pixel sono sempre scuri o “spenti”. In tal caso la cella si presenta perennemente spenta, presentandosi come un quadratino nero.

Tipo 3: subpixel R, G, B accesi o spenti.

In questa fattispecie, uno dei tre subpixel, che compongono una cella, rimane acceso (quindi verde, rosso e blu) oppure spento (in questo caso il colore che il vostro occhio percepirà sarà la risultante dei due rimasti accesi).

Tipo 4: Pixel Cluster Failure.

In quest’ultimo caso dovrebbe essere rispettata la contiguità di più pixel entro un'area di 5x5 pixel.


3. PROSSIMITÀ DEI DIFETTI DEI PIXEL E TOLLERABILITÀ

Al fine di consentire al Consumatore di individuare le ipotesi in base alle quali poter richiedere l’intervento di sostituzione o riparazione del pannello LCD in garanzia, nella tabella sottostante viene indicato il numero degli elementi difettosi che eccedono la tollerabilità.